Arte: Pasolini tra letteratura, lingua e cinema 1922-2022

Presentazione:

Nel centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini, il corso si propone come omaggio alla figura controversa e indimenticata del grande Maestro e alla sua versatilità culturale.

Articolati in due parti complementari, gli incontri prevederanno un primo tempo, dedicato alla lettura e al commento di testi selezionati dalla sua feconda opera di poeta, saggista e drammaturgo, ed un secondo momento di visione e commento di alcuni suoi film celeberrimi che lo hanno visto regista, sceneggiatore e attore.

Il corso si terrà in modalità ibrida in osservanza della normativa vigente per il contrasto della pandemia

BREVE PROFILO DEI DOCENTI

Silvia Maurelli, laureata con lode all’Università degli Studi di Trento, Facoltà di Lettere e Filosofia, Corso di Laurea in Lettere Classiche ad indirizzo “Archeologia e Storia dell’Arte greca e romana”, svolge scavi archeologici in Italia e all’estero. Collabora con Upad e altre agenzie educative in qualità di relatrice e conferenziera per la divulgazione di svariate discipline umanistiche, dalla storia dell’arte alle lingue classiche. E’ inserita nell’Albo ADEP, Sezione A.

Luca Criscuolo del collettivo Gli acchiappafilm

Prezzo  85,00

Informazioni