Filosofia: Problemi di metafisica della scienza

Presentazione:

Dopo una prima parte dedicata al chiarimento dell’idea di metafisica della scienza, il corso si
concentrerà su uno dei problemi cruciali nel dibattito attuale: il mondo fisico è costituito, fondamentalmente,
da sostanze, oggetti, cose, oppure invece, secondo il realismo strutturale, da
strutture, come simmetrie o leggi fisiche, oppure, ancora, da processi ed eventi?

Il corso di terrà in modalità ibrida in osservanza della normativa vigente per il contrasto della pandemia.

BREVE CURRICULUM DOCENTE

Martin Calamari è docente di filosofia presso UPAD e ricercatore indipendente. La sua ricerca si focalizza sulla filosofia moderna e contemporanea (in particolare, Leibniz, Kant, Nietzsche, Bergson, Deleuze, Simondon, Serres, Foucault, post-strutturalismo, process philosophy), sulla storia e filosofia della scienza (in particolare, Riemann, Klein, Einstein, Weyl, Cartan, Lautman, Koyré, Chatelet, naturalismo, metafisica della scienza) e sulla storia e filosofia della fisica (filosofia dello spaziotempo, cosmologia, gravità quantistica). Ha pubblicato sui Deleuze and Guattari Studies e ha partecipato a vari convegni internazionali.

Prezzo  120,00

Informazioni

  • Data di inizio
    06/10/2021
  • Numero lezioni
    12
  • Docente/i
    Martin Calamari
  • Orario
    20.00 - 22.00
  • Luogo
    Aula UPAD / Via Firenze 51 Bolzano
  • Destinatari