Percorso letterario Alto Adige – racconto breve

Corso sul racconto breve

Presentazione:

Il (Per)corso Letterario è rivolto a coloro che, appassionati di scrittura, intendono sfruttare l’opportunità di seguire un corso di formazione, ovvero un laboratorio di scrittura creativa dedicato al racconto breve. Il corso si presenta come un’occasione per fare pratica di scrittura negli unici modi possibili: scrivendo e leggendo. Scopo dell’iniziativa è quello di individuare e sostenere talenti emergenti altoatesini che intendano dedicarsi alla narrazione. Il percorso si propone quindi di stimolare e valorizzare il talento dei partecipanti, attraverso una mirata formazione.

Il tema scelto per questa edizione è “PONTI”, un concetto che bene si colloca nelle terre di confine, come quella in cui viviamo. Una metafora, un simbolo a cui gli uomini si sono spesso ispirati, riferendosi a esperienze di unità e diversità insieme, di pensieri opposti che si possono però congiungere; ponti che collegano luoghi e uniscono persone, idee, culture.

Il laboratorio si articolerà in una prima fase in cui saranno previsti 6 moduli della durata di 6 ore ciascuno, il sabato, dalle ore10.00 alle 13.00 e dalle 14.45 alle 17.45 a partire dal 10 novembre 2018 e in cui i partecipanti saranno guidati nella scrittura di un racconto sul tema proposto. Il corso sarà tenuto da Sara Meddi, responsabile di redazione e scout per l’agenzia letteraria La matita rossa (BG), con la partecipazione dello scrittore Paolo Zardi. Responsabile scientifico del corso sarà il prof. Giovanni Accardo, collaboratore della Scuola di scrittura creativa Le Scimmie di Fondazione Upad.

Il laboratorio affronterà i seguenti aspetti:

  • introduzione al racconto breve
  • il narratore e il punto di vista
  • il personaggio
  • il ritmo narrativo (più ripasso di punteggiatura)
  • il tempo e lo spazio del racconto
  • di che cosa è fatta una scena.

Il corso è aperto a un numero di massimo 20 partecipanti e le iscrizioni si accetteranno fino al 31 ottobre 2018.

La quota di adesione è fissata in 320 €, ridotta a 160 € per gli studenti di ogni ordine e grado.

Sara Meddi e Giovanni Accardo, con la consulenza di Paolo Zardi, sceglieranno fino a 7 racconti tra quelli prodotti duranti il laboratorio e gli autori selezionati riceveranno come premio la partecipazione gratuita alla seconda fase, composta da due laboratori intensivi di 6 ore ciascuno, destinati all’editing del proprio racconto, al fine di renderlo presentabile a una casa editrice.

Una terza fase prevede, infine, che i racconti emersi dalla fase di editing vengano sottoposti a una giuria esterna, presieduta dallo scrittore e sceneggiatore Giorgio Vasta, che li valuterà li proporrà per la pubblicazione.

Il bando con il regolamento si scarica cliccando QUI

Prezzo € 320,00

Informazioni